“Il vino è come la vita per gli uomini, purchè tu lo beva con misura. Che vita è quella di chi non ha vino? Questo fu creato per la gioia degli uomini”
Siracide 31,27

I vini

Tutta la produzione viene ottenuta con materie prime provenienti dall’azienda allo scopo di controllarne la qualità. Siamo convinti che un buon vino si ottiene in vigna e non in cantina dove, nella migliore delle ipotesi il prodotto non peggiora, mentre se si è bravi mantiene il livello qualitativo ottenuto in campagna.

Pur essendo molto affezionati alle tradizioni, alla cultura locale non abbiamo avuto tentennamenti nell’inserire nuove varietà di viti, più adatte alle caratteristiche pedo-climatiche dell’azienda.

Particolare attenzione viene rivolta al personale che opera in azienda e che contribuisce, in maniera determinante, al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

 

Syrah Cortona D.O.C.

Dopo la diraspa-pigiatura il mosto viene inviato in una cisterna in acciaio inox dove viene effettuata la fermentazione alcolica con cappello sommerso per circa tre settimane. Si lascia precipitare la vinaccia che macera per tre quattro giorni nel vino. La fermentazione malolattica si svolge nelle barriques, che allo scopo di evitare influenze olfattive o gustative non sono mai di primo passaggio. Nelle stesse si affina per circa 18 mesi. Tre mesi di permanenza in bottiglia prima della commercializzazione.

"AMATO" Cortona Syrah D.O.C.

Nome: Amato
Denominazione: Cortona Syrah D.O.C.
Tipo del Vino: Fermo
Zona di Produzione: Montanare
Areale Produttivo: Cortona (Ar)
Terreno e Giacitura: Arenarie, Marne e Scisti, con presenza di depositi fluvio-lacustri Declivio collinare da 320 m.s.l.m. a 280 m.s.l.m.
Uvaggio: 100% Syrah
Resa uva per ettaro: 60 quintali
Tecniche di Allevamento: Cordone speronato, carico a ceppo 8 gemme
Tecnica di Vinificazione: Tradizionale e macerazione delle vinacce
Resa di trasformazione: 65%
Maturazione: 12 mesi in barriques
Invecchiamento: Cisterne in Inox e minimo 4 mesi in bottiglia
Imbottigliamento: Con sottopressione di azoto
Valori Enochimici: Alcool 13,5% estratto secco netto 27,7 g./lt
Anidride Solforosa libera: 61 mg./lt
Colore: Limpido Rosso Rubino intenso
Al naso - Bouquet Speziato cannella, prugna matura
Al Palato: Caldo, rotondo intenso e persistente
Abbinamenti: Carni rosse
amato.png
 

 

Vin Santo

Il procedimento di lavorazione è di tipo tradizionale. Si effettua una cernita delle uve, grappoli più maturi, sani, e meglio esposti al sole, quelli più adatti all’appassimento. La raccolta delle uve, varietà Trebbiano Toscano, viene svolta a mano dal personale più esperto che, oltre a riconoscere i grappoli più adatti, li ripongono nelle cassette con la dovuta cura. Nei contenitori non si sovrappongono i grappoli affinché non si rovini l’acino compromettendone l’appassimento. Appena in azienda l’uva viene appesa, grappolo per grappolo, su fili. Si adotta questa tecnica perché il grappolo appeso, oltre a trovarsi nella sua posizione naturale, e quindi permetterne una migliore conservazione, non ha punti di contatto con altri corpi che ne impediscano l’areazione ottenendo un ottimale appassimento. Normalmente si effettua una pulizia settimanale a mano delle bacche insane nel primo mese.

La lavorazione delle uve appassite viene effettuata tra gennaio e febbraio, dipende molto dall' andamento climatico. In una stagione più umida si tende a prolungare il periodo di appassimento. Se la stagione è secca si tende ad anticipare. Si procede prendendo ogni singolo grappolo dal filo, si elimina la parte del tralcio che si è usata per appendere il grappolo, si verifica la sanità delle bacche eliminando quelle eventualmente insane. Dopo la diraspatura si torchiano le uve e il mosto viene messo nei caratelli. Il periodo minimo di maturazione del Vin Santo in caratelli è di 5 anni ma si è arrivati anche a 15 anni di invecchiamento con ottimi risultati.

"VIN SANTO" Cortona D.O.C.

Name: Vin Santo Cortona D.O.C.
Denominazione: Cortona Vin Santo D.O.C.
Tipo del Vino: Passito
Zona di Produzione: Montanare
Areale Produttivo: Cortona (Ar)
Terreno e Giacitura: Arenarie, Marne e Scisti, con presenza di depositi fluvio-lacustri Declivio collinare da 320 m.s.l.m. a 280 m.s.l.m.
Uvaggio: 100% Trebbiano Toscano.
Resa uva per ettaro: Solo uve selezionate
Tecniche di Allevamento: Cordone speronato, carico a ceppo 8-10 gemme
Tecnica di Vinificazione: Appassimento per almeno 3 mesi diraspatura pressa e messa del mosto nei caratelli per fermentazione natrale
Resa di trasformazione: 18%
Conservazione: Caratelli
Invecchiamento: 6 anni
Imbottigliamento: Per depressione
Valori Enochimici: Alcool 15,0% Zucchero residuo 141,8 g/lt
Anidride Solforosa libera: 44 mg./lt
Colore: Limpido ambrato intenso
Al naso - Bouquet Caldo, rotondo intenso e molto persistente sentori di miele e frutta secca amaretto
Al Palato: Dolce, si confermano le percezioni olfattive molto persistenti sentore miele frutta secca, agrumi
Abbinamenti: Torte con frutta secca
 
vinsanto.png
 

 

Rosato Toscana IGT

"VINCILUNA" Toscana Indicazione Geografica Tipica

Nome: Vinciluna
Denominazione: Toscana Indicazione Geografica Tipica
Tipo del Vino: Rosato fermo
Zona di Produzione: Montanare
Areale Produttivo: Cortona (Ar)
Terreno e Giacitura: Arenarie, Marne e Scisti, con presenza di depositi fluvio-lacustri Declivio collinare da 320 m.s.l.m. a 280 m.s.l.m.
Tecnica di Vinificazione: Fermentazione in bianco
Resa di trasformazione: 60%
Maturazione: 3 mesi cisterna inox, minimo 2 mesi in bottiglia
Imbottigliamento: Con sottopressione di azoto
Colore: Limpido, rosa antico
Al naso - Bouquet Sentori speziati, fragola, lampone
Al Palato: Caldo, rotondo e persistente
vinciluna.png
 
 

Giannoni Fabbri, San Marco in Villa, 2 52044 Cortona (Ar) Italia - Tel + 39 347 5883939 P.Iva 01248080515 info@giannonifabbri.it Privacy